L’esperto chainflex®: novità dalla fiera SPS IPC Drives di Parma

Navigazione articolo

Simone Gadeschi, specialista dei cavi per posa mobile chainflex®, racconta della sua partecipazione alla prossima fiera SPS IPC Drives, che si terrà a Parma dal prossimo 20 maggio.

Giunta alla sua quarta edizione, SPS IPC DRIVE ITALIA si prepara ad aprire le porte il prossimo 20 maggio. La fiera delle tecnologie per l’automazione elettrica amplia quest’anno la superficie espositiva ed è pronta ad accogliere il 20% in più di espositori.

Come è già avvenuto nelle precedenti occasioni, anche noi di igus® Italia saremo presenti con un nostro spazio per mostrare a clienti e curiosi le novità presentate in anteprima alla recente Fiera di Hannover, che per quest’anno sono 114 e spaziano in tutta la nostra gamma di prodotti.

Vedi il minisito conversazionisps per scoprire le ultime novità sulla fiera

La linea di cavi per posa mobile chainflex®, in particolare, vede alcune novità interessanti che vanno in due direzioni: la prima è quella di un incremento delle prestazioni in risposta alle esigenze tecnologiche dettate dalle profonde innovazioni del settore dell’automazione; la seconda invece riguarda un aspetto commerciale (e comunque sostanziale): sempre più spesso le aziende italiane si affacciano sui mercati esteri emergenti, e si trovano in difficoltà nel rispondere alle esigenze di clienti che desiderano qualità a costi ragionevoli. Abbiamo deciso di sostenerli certificando i nostri cavi per alcuni standard fondamentali: EurAsian Conformity – EAC – (certificato di qualità) e il Technical Reglament Conformity Certificate – CTP – (certificato di conformità tecnico per il comportamento alla fiamma). Queste due normative andranno man mano a sostituire la GOST-R che era il lasciapassare per il mercato Russo.

Altra importante certificazione che abbiamo ottenuto è la Germanisches Lloyd (DNV-GL) per l’uso di 348 cavi della gamma igus® nell’industria marittima (impianti offshore, piattaforme di trivellazione, impianti per la produzione di energia…).

Alcuni highlights dalla fiera

Sono molti i prodotti e i trend interessanti che verranno presentati nel corso della manifestazione di quest’anno, e ne ho adocchiati tre che non mancherò di andare a vedere da vicino per cogliere spunti e idee riguardo le prossime evoluzioni dell’automazione elettrica:

la tecnologia servo drive decentralizzata. Sono molte le aziende che si stanno concentrando su questa tecnologia. Tra loro Kollmorgen, con il sistema AKD-N, per ridurre l’ingombro dei cablaggi negli armadi elettrici

-BECKHOFF, OCT one cable technology. Non è propriamente una novità dell’ultima ora, ma è ugualmente molto interessante, perché anche igus® si sta concentrando sulle soluzioni a cavo unico, e sono curioso di capire come la nostra tecnologia può essere d’aiuto nel diminuire ingombri e nel semplificare le procedure di progettazione e installazione

system integrator per food&beverage. EXPO2015 si avvicina, e credo che i sistemi per l’automatizzazione e il controllo fine dei processi di produzione nell’industria alimentare saranno protagonisti, dato il tema dell’esposizione. SPS IPC Drives sarà un’ottima occasione per scoprire le ultime novità in questo campo

I protagonisti dello stand igus®

Oltre alle innovazioni della gamma di cui ho già parlato, igus® presenterà al mercato italiano un’esclusiva importante nel settore dei cavi per posa mobile: il chainflex® Guarantee Club. Per primi saremo in grado di offrire una garanzia completa sui nostri cavi per posa mobile (ad esclusione di quelli della linea chainflex® M) tarata sul numero di cicli o sulla durata temporale. Il programma di garanzia include inoltre assistenza completa, un training mirato per l’installazione e l’uso ottimale dei prodotti igus®, e una sessione di analisi delle macchine e dei processi produttivi del cliente per suggerirgli miglioramenti.

Volete saperne di più? Venite a trovarmi ad SPS IPC Drives: siamo allo stand G14, all’interno del Padiglione 3.