Resistenza all’abrasione dei cavi

Marie Olyve | June 20, 2022

Quando si parla di comportamento all’abrasione o di resistenza all’abrasione si fa spesso riferimento all’applicazione dei cavi in catena portacavi. Capire come il cavo reagisce all’abrasione è essenziale al fine comprendere la durata del cavo stesso.

Perché i cavi devono essere resistenti all’abrasione?

Per farla breve: per durare di più! E’ scontato ma, più un cavo dura nel tempo, meglio è. A seconda dell’applicazione, i cavi sono soggetti a sollecitazioni più o meno importanti. Se il comportamento all’abrasione di un cavo non è adeguato all’applicazione, questo può portare a difetti ed anomalie e, nella peggiore delle ipotesi, provocare guasti alle macchine.

Dove vengono utilizzati i cavi resistenti all’abrasione?

Qualunque sia l’applicazione, è utile conoscere la specifica della resistenza all’abrasione dei cavi. Detto questo, sarà particolarmente importante scegliere cavi resistenti all’abrasione nelle applicazioni in movimento continuo, per esempio, per l’uso in catene portacavi.

Cicli brevi, veloci e ripetuti (le cosiddette doppie corse) e raggi di curvatura ridotti mettono i componenti a dura prova. In questi casi, un aspetto da non sottovalutare è l’attrito che si crea tra i cavi e le singole maglie della catena o i separatori. Le macchine e le applicazioni pick & place ne sono un perfetto esempio.

Conseguenze di una scelta sbagliata

I materiali di rivestimento esterno non ottimizzati raggiungono molto rapidamente i propri limiti. L’immagine sotto mette chiaramente in evidenza le conseguenze di una scelta sbagliata del cavo: la guaina esterna si usura fino alla schermatura. In questo caso, la sicurezza elettrica e il funzionamento dell’applicazione sono notevolmente compromessi.

Il problema si presenta anche nei sistemi con corse lunghe, per esempio sulle gru o sui trasloelevatori. Anche in questi casi, come nelle applicazioni con dinamiche elevate, serve scegliere attentamente il materiale per il rivestimento esterno, così da contrastare l’usura ed evitare costosi fermi macchina. Nei numerosi test eseguiti in laboratorio e sul campo, il TPE è risultato particolarmente adatto.

Quali sono i cavi altamente resistenti all’abrasione?

In linea di principio, i cavi per applicazioni altamente dinamiche dovrebbero sempre avere una resistenza all’abrasione molto elevata. Ma spesso, in queste applicazioni, vengono utilizzati prodotti solo parzialmente adatti e, soluzioni apparentemente sensate come cavi con guaina tubolare in gomma rigida si rivelano spesso un investimento costoso ma sbagliato e non adatto all’uso in catene portacavi.

Ecco perché è importante approfondire e, se necessario, consultare un esperto. I cavi igus chainflex sono tutti altamente resistenti all’abrasione e si prestano a svariate applicazioni.

Esistono diverse scale di valutazione per determinare i livelli di resistenza all’abrasione?

Sì. Questo vale soprattutto per i materiali utilizzati per il rivestimento esterno. TPE, PUR, PVC.

Per quanto riguarda la resistenza all’abrasione, ad esempio, il PVC mostra un comportamento significativamente migliore rispetto al PUR. Il TPE può essere definito come il materiale più resistente all’abrasione.

Tuttavia, è meglio non generalizzare. Materiali di produttori diversi possono essere confrontati solo in parte e sono sviluppati per utilizzi diversi. Composti non ottimizzati per l’uso in catena portacavi possono portare a risultati nettamente peggiori.

Questo vale anche nella vita di tutti i giorni: chi l’avrebbe detto che lo stesso materiale viene utilizzato per produrre tubi in PVC e giacche in pelle sintetica? Questo ci fa capire come diversi composti di PVC vengono utilizzati per scopi diversi.

Conclusione

Il comportamento all’abrasione di un cavo è sempre legato all’applicazione. A seconda dell’uso previsto, i cavi devono essere più o meno resistenti all’abrasione. Sebbene esistano differenze fondamentali nella qualità dei singoli materiali di rivestimento, quelli più costosi non sono sempre, per forza, i migliori. Il nostro strumento Product Finder vi aiuterà a fare alcune considerazioni. E, se necessario, i nostri tecnici saranno felici di assistervi.

Contatta il nostro esperto chainflex®
Simone Gadeschi – cell. 334 6282500

Comment on this article

Please write a comment.

Your comment will be moderated by an admin before activation.